Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
MENU
 

La rete “intelligente”

18.06.2014
In passato, le reti energetiche erano utilizzate esclusivamente per il trasferimento di corrente elettrica mentre, in futuro, il loro ambito d’impiego sarà notevolmente ampliato.

Il motivo è semplice: senza reti controllate con modalità “intelligenti”, non è possibile ottenere un approvvigionamento di energia rinnovabile in maniera efficiente e sostenibile. La produzione delle centrali convenzionali può essere guidata dalla semplice pressione di un tasto, cosa invece impossibile per le risorse eoliche, solari e idriche; in ogni caso, l’approvvigionamento deve ispirarsi a criteri di continuità e affidabilità.

Energia e preziose informazioni dalle reti “intelligenti”

La soluzione è data dalle reti “pensanti”, che consentono lo scambio d’informazioni tra aziende e cliente. Il fornitore di energia può orientarsi alle stime del fabbisogno per modulare il carico in rete, mentre il consumatore, a sua volta, ha la possibilità di assicurarsi vantaggi in termini di prezzo, concentrando i consumi sulle fasce orarie con un “traffico” minore.
L’importanza di tale controllo è confermata dalle statistiche: nel 2009, le reti energetiche svizzere venivano utilizzate mediamente per meno del 50% delle loro potenzialità.

Grazie al supporto della Provincia di Bolzano, Unione Energia Alto Adige sta lavorando, insieme ai partner Syneco e Azienda Energetica, a un collegamento “intelligente” tra produzione, accumulo, gestione di rete e consumo sul territorio, praticando anche ricerca per l’innovazione. È questa l’unica strada percorribile, se intendiamo davvero raggiungere i nostri
obiettivi climatici in Alto Adige.

Rudi Rienzner
Amministratore Delegato di Unione Energia Alto
Adige




 
 
Torna all'elenco