Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
MENU
 

Cooperare conviene

21.05.2014
Unione Energia Alto Adige (SEV) punta da sempre sulla collaborazione e sullo sfruttamento congiunto di sinergie, anche per quanto riguarda le centrali di teleriscaldamento.

Un ottimo esempio è dato dal periodico “incontro dei tecnici delle centrali termiche”, allestito da SEV con cadenza almeno annuale. A inizio maggio, i tecnici delle centrali di teleriscaldamento si sono nuovamente ritrovati a Prato allo Stelvio, dove hanno studiato una comune garanzia contro i guasti, di cui in futuro potranno avvalersi tutti i soggetti coinvolti, con procedure snelle e costi contenuti.

Mobi Heat: la garanzia contro i guasti sviluppata congiuntamente per l’Alto Adige

Le centrali di teleriscaldamento aderenti all’Unione intendono stipulare un contratto di servizio con un fornitore
esterno, che interviene nell’arco di 24 ore con un impianto mobile, qualora una centrale non possa garantire il servizio in seguito a incendio o calamità naturale. Questa “assicurazione” è essenziale soprattutto nei mesi invernali ed è possibile solo a livello solidaristico, poiché i costi sarebbero insostenibili da una singola centrale.

Cooperare conviene, quindi, e questo principio può essere applicato anche alla formazione. I tecnici delle centrali aderenti a SEV rappresentano, infatti, una categoria professionale altamente qualificata, il cui know-how è sempre all’avanguardia. Queste conoscenze tecniche sono la migliore assicurazione per il futuro delle centrali termiche all’interno di Unione Energia Alto Adige

Georg Wunderer
Vicepresidente di Unione Energia Alto Adige




 
 
Torna all'elenco